Orchids World

Le orchidee non necessitano di terra, ma di un substrato apposito molto poroso che consenta il passaggio dell’acqua. In genere si utilizza corteccia di pino finemente frantumata, fibra di Osmunda e sfagno. Un altro elemento indispensabile è la luce: hanno bisogno di elevata luminosità, ma si deve fare attenzione che non siano esposte ai raggi solari diretti: potrebbero bruciare la vegetazione. Si deve evitare la corrente d’aria e la vicinanza dei termosifoni. Posizione ideale: finestra a sud riparata da tenda che permetta passaggio della luce. La temperatura non deve mai scendere sotto i 20°C
La fotografia nel frontespizio rappresenta il fiore di un’orchidea del mio primogenito, dal pollice verde!
Sembra che ci siano circa 30.000 specie (stimate) di orchidee e che non si assomiglino affatto fra loro in quanto legate al clima natio di riferimento, per questo  non è semplice ottenere dei campioni di orchidee nei loro cromatismi di qualità, possibili a quanto pare solo in ambienti climatici specifici.
www.youtube.com/watch?v=EH8L618WRnU.         [Strisciare sul codice a fianco e cliccare su apriURL]
Il video “Orchid paradise Tour & Haul – Ritter Tropic 1 orchids” è una magnifica introduzione.
www.youtube.com/watch?v=OQYr4JHm8mY         [Strisciare sul codice a fianco e cliccare su apriURL]
Il video “The Orchid Hunter” spiega diversi aspetti sulle orchidee e le opportunità.
www.youtube.com/watch?v=QyyYOk7tJjM.           [Strisciare sul codice a fianco e cliccare su apri URL]
Il video “Orchid Hunters Australia : Wet Tropics” spiega altri aspetti del territorio di ricerca dell’orchidea.

 

Unico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *