Notte d’argento

S’accendono le punte delle foglie,
inutili luminarie.
Dondolano queste luci,
dondolano al buio,
stelle d’argento
spinte da un sincopato vento
figlio del gelido inverno.
Ben visibile la luna piena scherza.
La notte di Natale ospita la mia pensierosa ombra,
persa nel mistero. 
(Bianca Maria Rorato)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *