Dai che è Ora! Sveglia!

La cosa più difficile è la decisione iniziale di agire, il resto è solo tenacia. Le paure sono tigri di carta.
Amelia Mary Earhart – aviatrice statunitense.
Nell’aforisma qui sopra è ben sintetizzata la maggiore barriera alle attività di questo genere al femminile, per le mille e più ragioni che rientrano nelle loro paure, che di certo sono fra le più diffuse. Sappiamo però, come ha affermato la Earhart che si tratta di tigri di carta, da sconfiggere col giusto atteggiamento e non solo mentale. Non crediate che volare sia uno sport d’élite, no è solo una scelta il più delle volte dettata dalla combinazione di fattori di praticità, tipo avere un posto attrezzato vicino, o un conoscente che pratica il volo, ma anche solo l’opportunità di parlarne con chi lo pratica e trovare elementi d’interesse che stimolano e spingono fuori dalle barriere ordinarie abituali, talvolta nasce da una scelta interiore che finisce quasi sempre con lo sviluppo di una buona e fortunata situazione che si conclude col brevetto di pilota anche a costo di qualche rinuncia, per quanto aggigiorno non si può più parlare di rinuncia per la semplice ragione che ogni sport ha un buon livello di accessibilità e pure di chi ti sovvenziona, è sufficiente essere affidabile e darsi da fare sul serio.

 

Unico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *