Sabbie Mobili

Sabbie mobili
Pericolo sabbie mobili.
Non c’è più spazio, non c’è più tempo.
Continenti alla deriva partoriscono fuochi.
Spari, urla, terrore negli occhi.
Alti, altissimi, in vetta.
A terra, in ginocchio, morti.
Sprechi nascosti generano gas mortali.
Profitti?
La follia impera sull’ignoranza.
Menti malate fomentano scissioni.
Ridotta ad un lumicino
la Ragione si aggrappa alla Fede,
spera nell’Amore.
(Bianca Maria Rorato)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *