Grande Dama

Grande Dama
La tristezza è in te, dama dolorante,
da sempre piantata in acqua,
con i problemi di sempre.
Stanca per reagire con forza ai soprusi:
violentata dalle grandi navi,
dal Mose soffocata.
Se fossi innamorata, da te non verrei,
mi accompagnerei a te solo se triste e amareggiata.
Vorrei poterti aiutare, curare le tue ferite,
Venezia cara.
(Bianca Maria Rorato)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *