Particolarità Terrene

La fossa delle Marianne è la più profonda fossa oceanica conosciuta, prende il nome dalla vicinanza con le omonime isole, a loro volta chiamate così in onore di Mariana d’Austria, vedova di Filippo IV di Spagna; profonda della Terra, 11 chilometri sotto la superficie del mare, al largo della costa delle Filippine nel Pacifico occidentale. Ha la forma simile di un arco lungo circa 2.500 km. Il punto più profondo, chiamato Challenger Deep, si trova a 10.901 metri sotto il livello del mare.
The Mariana Trench is the deepest known ocean trench, taking its name from its proximity to the homonymous islands, in turn named after it in honor of Mariana of Austria, widow of Philip IV of Spain; deep of the Earth, 11 kilometers below the surface of the sea, off the coast of the Philippines in the western Pacific. It has the similar shape of a long arch about 2,500 km. The deepest point, called Challenger Deep, is 10,901 meters below sea level.
Gli ospiti della Fossa delle Marianne sono tanti e tutti riservano grandi sorprese; non sono certo abitanti comuni, sono al contrario creature originali, alle volte divertenti, alle volte spaventose, come nel caso del pesce fantasma avvistato a una profondità di 8.145 metri. Della famiglia delle liparidae, già note alle grandi profondità perché avvistati nella Fossa di Kermadec, vicino alla Nuova Zelanda e nella Fossa del Giappone, è un pesce fragile e pallido e ha proprio l’aspetto di un fantasma, nemmeno troppo carino, e le sue pinne, che sono ricoperte di sensori gustatavi per individuare la presenza di cibo in acqua, sembrano fendere l’acqua senza muoverla. Questo pesce, tutto particolare nel suo genere, lungo 15 cm circa, è stato scoperto dagli scienziati dello Schmidt Ocean Institute, anche loro impegnati a studiare la depressione oceanica. Il suo corpo è talmente trasparente che si riescono a vedere gli organi interni. La sua straordinarietà sta nel fatto che questo fantasmino viva a una profondità di soli 55 metri più in alto del limite invalicabile per la sopravvivenza dei pesci che, superati gli 8200 metri, sono incapaci di produrre osmoliti, i componenti chimici che permettono alle cellule di sopportare la pressione imposta da quelle profondità. Purtroppo però, il fantasma è rimasto negli abissi, non è stato infatti possibile studiarne meglio il comportamento e le caratteristiche.
The guests of the Fossa delle Marianne are many and all reserve great surprises; they are not common inhabitants, on the contrary they are original creatures, sometimes funny, sometimes scary, as in the case of the ghost fish sighted at a depth of 8,145 meters. Of the family of liparidae, already known at great depths because sighted in the Fossa di Kermadec, near New Zealand and in the Fossa of Japan, is a fragile and pale fish and has the appearance of a ghost, not too cute, and its fins, which are covered with sensors tasted to detect the presence of food in water, seem to cleave the water without moving it. This very special fish, about 15 cm long, was discovered by scientists at the Schmidt Ocean Institute, also engaged in studying oceanic depression. His body is so transparent that you can see the internal organs. Its uniqueness lies in the fact that this ghost lives at a depth of only 55 meters higher than the impassable limit for the survival of fish that, after 8200 meters, are unable to produce osmolites, the chemical components that allow cells to bear the pressure imposed by those depths. Unfortunately, however, the ghost remained in the abyss, in fact it was not possible to better study its behavior and characteristics.

 

La grotta di Orda (Ordinskaya) è una grotta di cristallo di gesso che si trova sotto gli Urali occidentali. La foce si trova vicino alla riva del fiume Kungur appena fuori Orda, Perm Krai in Russia. Il sistema di grotte si estende per 5,1 chilometri con circa 4,8 chilometri di lunghezza complessiva sott’acqua. Questo lo rende una delle più lunghe grotte sottomarine e la più grande grotta di gesso sottomarina del mondo. Contiene il sifone più lungo nell’ex Unione Sovietica (935 metri).
Orda Cave (Ordinskaya) is a gypsum crystal cave found underneath the western Ural Mountains. The mouth is near the shore of the Kungur River just outside Orda, Perm Krai in Russia. The cave system stretches over 5.1 kilometres with around 4.8 kilometres over the overall length being under water. This makes it one of the longest underwater caves and the largest underwater gypsum cave in the world. It contains the longest siphon in the former Soviet Union (935 meters).

Unico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *