Incommensurabili Valori di Genere

Vi sono dei momenti, fondamentali sul piano dell’esperienza, del conoscere e del rapporto, in cui l’uomo riesce a capire, a intravvedere, la natura dell’erotismo femminile. Momenti in cui, nella sua donna, afferra un universale, una essenza che è diversa dalla sua, ma che gli si fa trasparente. Invaso dall’erotismo femminile, riesce ad avvertire la femminilità nella sua assoluta diversità e specificità. Non come idea astratta. Ma come corpo, come sensi, come emozione. Afferra la natura dell’abbraccio femminile, del desiderio femminile, del suo amore e ne è stupito e commosso. Allora non usa più, nemmeno mentalmente, la parola “donna”, ma quella più specifica, “femmina”, perché ne sente il valore.
Francesco Alberoni
There are moments, fundamental in terms of experience, knowledge and relationship, in which man can understand, to glimpse, the nature of female eroticism. Moments in which, in his woman, he grasps a universal, an essence that is different from his own, but which becomes transparent to him. Invaded by female eroticism, it manages to feel femininity in its absolute diversity and specificity. Not as an abstract idea. But as a body, as senses, as emotion. He grasps the nature of the female embrace, of the feminine desire, of his love and is amazed and moved by it. Then he no longer uses, even mentally, the word “woman”, but the more specific, “female”, because he feels its value.
Francesco Alberoni

 

 

Non è il nudo che distingue la femmina, ma la femminilità.
It is not the nude that distinguishes the female, but femininity.

 

Unico

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *