L’Italia Affidabile

Le promesse sono il modo tipicamente umano di mettere ordine nel futuro, rendendolo prevedibile e affidabile nella misura in cui ciò è umanamente possibile.
Hannah Arendt
Promises are the typically human way of bringing order into the future, making it predictable and reliable to the extent that this is humanly possible. Hannah Arendt

 

Tocca ancora una volta al ministro dell’Economia fare da mediatore tra il governo e gli investitori stranieri. Con l’obiettivo di rassicurare banche e fondi sovrani cinesi dopo le uscite euro scettiche dei due vice premier del governo, Giovanni Tria ha assicurato che “l’Italia è un Paese affidabile: ha già adottato misure in tal senso e altre ne prenderà all’insegna della stabilità”.
Un punto fondamentale su cui si è soffermato Tria durante i colloqui, secondo quanto riferito da alcune fonti informate all’Ansa, sembra sia stata la integrazione piena nell’area dell’euro, che non sarebbe quindi in discussione.
In agosto la fuga di capitali dall’Italia ha subito un’accelerazione, mentre a inizio settimana i Btp, anche per i timori di uno scontro con l’UE sui vincoli di bilancio e sul tetto al deficit, sono saliti sui massimi da marzo 2014, al 3,20%.
Lo Spread con i Bund tedeschi si è allargato e ora scambia sopra i 280 punti base. La Borsa di Milano ha perso il 15% da quando la coalizione di governo si è insediata a fine maggio. Il differenziale di rendimento con i Bonos spagnoli, intanto, è schizzato all’1,76%, il livello più alto dal 2012, all’apice della crisi del debito sovrano europea.
Once again it is up to the Economy Minister to mediate between the government and foreign investors. With the aim of reassuring Chinese banks and sovereign funds after the skeptical exits of the two deputy prime ministers of the government, Giovanni Tria assured that “Italy is a reliable country: it has already taken measures in this direction and others will take banner of stability “. A key point that Tria focused on during the talks, as reported by some informed sources to ANSA, seems to have been full integration in the euro area, which would therefore not be discussed. view of the autumn budget law, financial markets are nervous, because they fear a worsening of the public accounts due to the possibility that the Conte government will let itself go for happy expenses, necessary to finance ambitious measures such as the flat tax and the minimum income. In August capital flight from Italy has accelerated, while at the beginning of the week the BTPs, also due to fears of a confrontation with the EU on budget constraints and on ceiling to the deficit, have risen to the highest since March 2014, to 3.20%. The Spread with German Bunds has widened and now trades above 280 basis points. The Milan Stock Exchange has lost 15% since the ruling coalition took office in late May. The yield differential with Spanish Bonos, meanwhile, has risen to 1.76%, the highest level since 2012, at the height of the European sovereign debt crisis.

 

Unico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *