I Fuori Di Testa

Io sono un “Giocatore“, nato con la voglia di vincere, e tutto ciò fa parte della mia indole. Che sia tennis o siano gli scacchi, io voglio giocare non solo per farlo, ma perché mi piace mettermi alla prova.
Boris Becker
I am a “Player”, born with the desire to win, and all this is part of my disposition. Whether it’s tennis or chess, I want to play not only to do it, but because I like to test myself.
Boris Becker
Ci sono persone che hanno un fuoco dentro il loro corpo che li spinge oltre la normalità comportamentale e sentono un bisogno forsennato di esternarlo, sicché si addestrano nel superare tutto ciò che serve per uscirne indenni dopo aver praticato prove di sopravvivenza estreme al limite della loro resistenza. In questi ultimi anni si è diffusa questa sfida per la vita e sono apparsi videos stimolanti in tal senso per ampliare le schiere dei Fuori di Testa; costruiti                                                   affinché ci siano altri proseliti. Infatti sono ripresi con tecniche avanzate e montati con evidenti abilità documentaristiche. A questo proposito ho allegato alcuni episodi del tema che può essere assunto come forma di esercitazione/esibizione più che una sfida con se stessi; è un parere che può non essere condiviso e non ha nemmeno la pretesa di rappresentare una critica, lo vedo di più come curiosità: “De gustibus non est disputandum”.
There are people who have a fire inside their body that pushes them beyond behavioral normality and feel a frenzied need to externalize it, so they train in overcoming everything it takes to get out of it after practicing extreme survival tests to the limit of their resistance. In recent years this challenge for life has spread and stimulating videos have appeared to expand the ranks of the Fuori di Testa; build so that there are other proselytes. In fact they are taken with advanced techniques and assembled with evident documentary skills. In this regard, I have attached some episodes of the theme which can be taken as a form of exercise / performance rather than a challenge with oneself; it is an opinion that can not be shared and does not even claim to represent a criticism, I see it more as curiosity: “De gustibus non est disputandum”.

 

Unico

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *