La Racchetta Da Tennis

“I tempi cambiano. Mi piace avere delle distrazioni, togliere un po’ la testa dal tennis. Ma alla fine so perché mi alzo tutte le mattine e perché vado a letto la sera: è per giocare a tennis. Non mi sono mai lasciato influenzare dalla gente che ho incontrato sulla mia strada. La grande priorità rimane il tennis.”
Roger Federer
“Times change. I like having distractions, taking my head off tennis a little bit. But in the end I know why I get up every morning and why I go to bed in the evening: it’s for playing tennis. I never let myself be influenced by the people I met on my way. Tennis remains the top priority ”.
Roger Federer
Prima di ogni altra cosa voglio citare il giocatore Roger Federer che rimane nel mio modo di vedere il Tennis, in assoluto, un talento naturale difficile da eguagliare nello stile ed esecuzione del gesto correlato. Chiunque abbia una valida preparazione tecnico pratica del Tennis, sa esattamente cosa voglio dire. Roger Federer incarna l’atleta totale del Tennis classico. Nel suo gioco si riscontrano il meglio dei fondamentali uniti alle strategie per massimizzare la qualità dell’espressione e del risultato. In più non palesa nessun brutto o se vogliamo meglio definire vizio e/o deformazione che lo possano distinguere se non per il fatto di rappresentare un raro “modello perfetto” del giocatore di Tennis classico in tutti i colpi possibili.
First of all I want to mention the player Roger Federer who remains in my way of seeing tennis, in absolute terms, a natural talent that is difficult to match in the style and execution of the related gesture. Anyone with a good technical and practical training of Tennis knows exactly what I mean. Roger Federer embodies the total athlete of classic tennis. In his game we find the best of the fundamentals combined with strategies to maximize the quality of expression and result. In addition, it does not reveal any ugly or if we want to better define vice and / or deformation that can distinguish it if not for the fact of representing a rare “perfect model” of the classic tennis player in all possible strokes.
In seconda battuta voglio affermare che la mia preparazione nel tennis posso di certo definirla tanto buona da poterne comprendere aspetti che sono legati alla tipologia delle tecnologie che hanno consentito di immettere sul mercato racchette via via sempre più di qualità complessive molto buone, il che ha consentito ai giocatori un’espressione sempre più qualitativa nello sviluppo degli effetti-velocità da conferire alla pallina. In più aggiungere come siano state migliorate le tecnologie di fabbricazione delle corde, al punto da offrire una scelta di assoluto rispetto, almeno tanto quanto il tipo di racchetta.
Secondly, I want to say that I can certainly define my preparation in tennis as good as to be able to understand aspects that are related to the type of technologies that have allowed the market to be put on rackets gradually more and more of very good overall quality, which has allowed players an increasingly qualitative expression in the development of the speed effects to be given to the ball. In addition, add how the string manufacturing technologies have been improved, to the point of offering a choice of absolute respect, at least as much as the type of racket.
Infine, essendo la preparazione del tennista atleta, molto complessa, voglio dire che la materia è di certo da affrontare in argomento specifico.
Finally, being the preparation of the athlete tennis player, very complex, I want to say that the subject is certainly to be addressed in a specific topic.

 

Unico

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *