C’é Aria Nuova Nell’Aria

“Il mio sguardo è nitido come un girasole.
Ho l’abitudine di camminare per le strade
guardando a destra e a sinistra
e talvolta guardando dietro di me…
E ciò che vedo a ogni momento
è ciò che non avevo mai visto prima,
e so accorgermene molto bene.
So avere lo stupore essenziale
che avrebbe un bambino se, nel nascere,
si accorgesse che è nato davvero…
Mi sento nascere a ogni momento
per l’eterna novità del Mondo…
Credo al mondo come a una margherita,
perché lo vedo. Ma non penso ad esso,
perché pensare è non capire…
Il Mondo non si è fatto perché noi pensiamo a lui,
(pensare è un’infermità degli occhi)
ma per guardarlo ed essere in armonia con esso…
Io non ho filosofia: ho sensi.
Se parlo della Natura, non è perché sappia ciò che è,
ma perché l’amo, e l’amo per questo
perché chi ama non sa mai quello che ama,
né sa perché ama, né cosa sia amare…
Amare è l’eterna innocenza,
e l’unica innocenza è non pensare…
Il mio sguardo è nitido come un girasole”
Fernando Pessoa
My gaze is clear as a sunflower.
I have a habit of walking on the streets
looking left and right
and sometimes looking behind me …
And what I see at all times
is what I had never seen before,
and I know it very well.
I can have the essential amazement
that a child would have if, in birth,
realized that he really was born …
I feel born at all times
for the eternal novelty of the world …
I believe in the world like a daisy,
because I see it. But I don’t think about it,
because thinking is not understanding …
The world was not made because we think of it,
(thinking is an eye disease)
but to look at it and be in harmony with it …
I have no philosophy: I have senses.
If I talk about Nature, it’s not because I know what it is,
but because I love her, and I love her for it
because those who love never know what they love,
nor does he know why he loves, nor what it is to love …
To love is eternal innocence,
and the only innocence is not thinking …
My gaze is clear as a sunflower
Fernando Pessoa

 

Il mio personale convincimento é che stiamo entrando in una nuova era nel modo in cui si devono osservare e considerare tutte le variabili sociali, in special modo l’apporto del mondo femminile in ogni settore. Ciò va detto aldilà di tutte le altre considerazioni, che a ben voler riflettere, hanno ben poco significato se depurate da quei pregiudizi costruiti ad arte da dei veri manigoldi antropocentrici che hanno infestato la società umana si dai tempi di Noé. Non voglio aggiungere altro se non concludere che tutti noi dobbiamo a loro la vita perché sono le madri dell’umanità intera, checché se ne voglia o no prendere atto!
My personal belief is that we are entering a new era in the way in which all social variables must be observed and considered, especially the contribution of the female world in every sector. This must be said beyond all the other considerations, which if you want to reflect, have very little meaning if they are purified from those prejudices built artfully by real anthropocentric rogues that have infested human society since the time of Noé. I don’t want to add anything else other than to conclude that we all owe their lives to them because they are the mothers of all humanity, no matter if we want to take note or not!

 

Unico

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *