Pietre Preziose Nel Mondo

Non esiste pietra nel tuo cammino che tu non possa sfruttare per la tua crescita individuale.
Unico
There is no stone in your path that you cannot use for your individual growth.
Unico
Le pietre preziose, altro non sono che minerali con particolari qualità: colore, trasparenza, lucentezza, durezza, effetto ottico, speciali inclusioni.
Sono poche le sostanze organiche che appartengono alle pietre preziose: le perle, i coralli, l’ambra.
La formazione delle pietre preziose è strettamente legata alla formazione dei minerali; le rocce sono costituite da uno o più minerali, che a loro volta sono sostanze inorganiche di composizione chimica omogenea.
L’uso più importante e più noto delle pietre preziose è la lavorazione per gioielleria. Le prime pietre preziose lavorate per ornamento o usate per oggetti d’arte o di uso comune furono: l’ambra, il granato, il cristallo di rocca, la nefrite, l’ametista, il diastro, la giada, lo smeraldo, le perle, il corallo e altre. Queste pietre preziose sono tra le pietre e gemme più usate in gioielleria. Oggi la tecnica moderna usa moltissimi tipi di pietre preziose per impieghi pratici. Il berillo, in quanto minerale, si adopera nella fisica atomica per frenare velocissimi neutroni.
Il cristallo di rocca, (noto anche come quarzo ialino) è un ossido del gruppo dei quarzi e viene utilizzato per dirigere le onde radio. I cristalli di rocca, inoltre, sono generatori di oscillazioni negli apparecchi radar e supersonici.
Lo zaffiro è una varietà di corindone e chimicamente rientra nella categoria dell’ossido di alluminio. Lo zaffiro, oltre che in gioiellieria, viene usato nel grammofono per trasformare i movimenti meccanici in impulsi elettrici. Il corindone (una cui varietà è lo zaffiro) e’ utilizzato per orologi ed utensili di precisione.
Esiste una scala per determinare la durezza di una pietra preziosa: la scala di Mohs. Il mineralogista tedesco Friedrich Mohs la ideò nel 1812 come criterio empirico per la valutazione della durezza dei minerali in generale. Il primo minerale della serie è il talco, l’ultimo il diamante. Per determinare la durezza di un minerale non si fa altro che provare quale minerale della scala esso scalfisce e da quale è scalfito.
La scala di Mohs è costituita in modo che il grado di durezza aumenta con il numero: ne consegue che il talco è il minerale più tenero e il diamante quello più duro. Le gemme devono avere, per motivi di durata, un grado di durezza elevato. Il grado di durezza può essere determinato con la prova di incisione: cosi il topazio che incide il quarzo,è più duro di quest’ultimo. Non ci stupiamo di trovare in ultima posizione (quindi il più duro di tutti), il diamante. Tale posizione è alla base del pregio e dell’alto valore economico che, ad esempio, gli anelli con diamante solitario  (o altri gioielli con diamanti) hanno.
Precious stones are nothing more than minerals with particular qualities: color, transparency, luster, hardness, optical effect, special inclusions. There are few organic substances that belong to precious stones: pearls, corals, amber. The formation of precious stones is closely linked to the formation of minerals; rocks consist of one or more minerals, which in turn are inorganic substances with a homogeneous chemical composition. The most important and best known use of precious stones is for jewelry making. The first precious stones worked for ornamentation or used for objects of art or common use were: amber, garnet, rock crystal, nephrite, amethyst, diastro, jade, emerald, pearls , coral and others. These precious stones are among the most used stones and gems in jewelry. Today the modern technique uses many types of precious stones for practical uses. Beryl, as a mineral, is used in atomic physics to slow down very fast neutrons. Rock crystal (also known as hyaline quartz) is an oxide of the quartz group and is used to direct radio waves. In addition, rock crystals are generators of oscillations in radar and supersonic devices. Sapphire is a variety of corundum and chemically belongs to the category of aluminum oxide. The sapphire, as well as in jewelry, is used in the gramophone to transform mechanical movements into electrical impulses. Corundum (a variety of which is sapphire) is used for watches and precision tools. There is a scale for determining the hardness of a gemstone: the Mohs scale. The German mineralogist Friedrich Mohs devised it in 1812 as an empirical criterion for evaluating the hardness of minerals in general. The first mineral in the series is talc, the last one is diamond. To determine the hardness of a mineral, all one does is test which mineral on the scale it scratches and by which it is scratched. The Mohs scale is constituted in such a way that the degree of hardness increases with the number: it follows that talc is the softest mineral and diamond the hardest. The gems must have, for reasons of duration, a high degree of hardness. The degree of hardness can be determined with the etching test: so the topaz that engraves the quartz is harder than the latter. We are not surprised to find in last position (therefore the hardest of all), the diamond. This position is the basis of the value and high economic value that, for example, solitaire diamond rings (or other diamond jewels) have.
SCALA DI MOHS  MOHS SCALE

TALCO                              TALC

GESSO                             PLASTER

CALCITE                          CALCITE

FLUORITE                        FLUORITE

APATITE                           APATITE

ORTOCLASIO                  ORTHOCLASIUS

QUARZO                          QUARTZ

TOPAZIO                           TOPAZ

CORINDONE                     CORUNDUM

DIAMANTE                        DIAMOND

 

Di seguito Videos Documentario di luoghi ove si trovano alcune delle Pietre Preziose
Following Videos Documentary of places where some of the Precious Stones are found

 

Unico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *